NASODOBLE nasce nel 2004 a Sassari. È un progetto che si può catalogare nei ranghi del rock d'autore ma si caratterizza per una radicale contaminazione tra generi musicali con una grande attenzione alla creazione di un sound potente e ricco, votato al furore del ballo e del viaggio mentale. A noi piace dire che è ancestruale perché lo vogliamo e lo sentiamo fatto di sangue e anima. Il gruppo è composto, da sempre, di sei elementi: Alessandro Carta, voce; Peppino Anfossi, violino elettrico; Simone Sassu, piano e synth; Andrea Fanciulli, chitarre; Alessandro Zolo, basso fretless, Carlo Sezzi, batteria.

In quasi dieci anni di attività e di autoproduzione abbiamo partorito due album (il secondo anche in vinile) un videoclip e alcune partecipazioni in compilation. Nel 2009 abbiamo fondato la Sassari Clacson Orchestra, un'orchestra di clacson in collaborazione con la quale abbiamo registrato un traccia del secondo disco. Oltre a numerosi concerti di piazza e di club i Nasodoble hanno partecipato ad alcuni festival, tra i quali segnaliamo:
Festival Letterario Internazionale Isola delle Storie. Gavoi (NU); Infrarossi, spettacolo teatrale e musicale prodotto e presentato da; Università La Sapienza di Roma. Teatro Ateneo, Roma; Festival Uanciù.. Free Jazz. San Teodoro (NU); Festival Jazz Villa Celimontana. Roma; European Jazz Expò. Cagliari. Brinca Festival; Estragon. Bologna; Tramudas. Reggia di Venaria Reale. Torino; O2Zone. Muravera (CA).
Del 2013 il nostro primo videoclip estratto dal secondo disco ed autopodotto (Dall'altra parte del cancello di Giorgio Gaber), che vede la partecipazione di Patrizio Fariselli e Michele Manca.
Sempre nel 2013 abbiamo avuto la gradita occasione di suonare insieme a Vinicio Capossela in occasione di una grande festa indipendentista.
In preparazione il nuovo lavoro discografico che è dedicato al senso della vita dei cerchi.



>>> Torna su <<<